Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita

Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita

Direttore: Prof. Fabio Madeddu

La Scuola di Specializzazione in Psicologia del Ciclo di Vita dell’Università Milano-Bicocca (Lifespan Psychology) ha un orientamento clinico-valutativo e abilita alla professione di psicoterapeuta. Si basa nelle sue attività formative sui concetti correlati al cambiamento, inteso come costante trasformazione dell’individuo nell’intero arco di vita, dalla prima e seconda infanzia, attraverso l’adolescenza e il giovane adulto, fino all’età adulta e alle età più avanzate. Queste costanti trasformazioni possono avere risvolti adattativi o disadattativi, di crisi o di cronicità, individuali e/o contestuali (ad es scuole, reparti ospedalieri pediatrici, geriatrici ecc.). I riferimenti teorici della Scuola si ispirano alle moderne visioni della psicologia evolutiva, della psicopatologia evolutiva, della psicologia dell’aging, della clinica contemporanea evidence based, nelle sue prospettive scientificamente accreditate e più avanzate (ad es., psicodinamica, cognitivo-comportamentale, sistemico-relazionale). Allo stesso modo, per quello che riguarda il processo diagnostico, viene approfondita la conoscenza dei sistemi contemporanei più utilizzati in ambito internazionale nella clinica e nella ricerca: DSM 5, PDM 2, ICD ecc.; nel campo valutativo il riferimento è ai processi metodologici accreditati scientificamente. Una particolare attenzione viene inoltre data al concetto di personalità nelle sue diverse declinazioni e trasformazioni, come concetto di fondo nella prospettiva lifespan lungo il continuum adattativo-patologico. 

La Scuola si propone dunque la formazione di professionisti che sappiano impostare e articolare un ragionamento valutativo e clinico nelle diverse fasi e ipotizzare e mettere in atto un intervento conseguente, il tutto in chiave individuale, gruppale, familiare, di coppia, istituzionale. Il corpo docente della Scuola è formato da docenti universitari afferenti ai Dipartimenti di Psicologia e Medicina dell’Università di Milano-Bicocca e da docenti esterni (universitari e non) individuati sulla base di specifiche competenze. Costituiscono modalità di lavoro, accanto all’indispensabile conoscenza teorica degli autori di riferimento di area clinica (dinamica, cognitiva, sistemica ecc.), le attività di tirocinio in sedi prevalentemente cliniche e le frequenti supervisioni fornite da clinici esperti e qualificati. Una parte metodologica completa l’iter, fornendo riferimenti indispensabili al processo valutativo nelle diverse fasi (dalla prima infanzia alle età della seconda e terza età adulta).

La durata della Scuola è di 5 anni (è da tempo in corso un’iniziativa ministeriale per ridurla a 4, su spinta delle diverse sedi universitarie). Si accede alla Scuola tramite bando pubblico per titoli ed esami, pubblicato annualmente sul sito dell’Università di Milano-Bicocca. Il numero dei posti disponibili è pari a 5; ai primi due classificati nella graduatoria di merito è attribuita una borsa di studio pari a 7000 euro lordi.