Centri di ricerca

Centri dipartimentali

BiCApP
logo

Il Bi.CApP è un centro dipartimentale a cui afferiscono ricercatori, professori e studenti del Dipartimento di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca con background nei campi del comportamento sociale, economico ed organizzativo, dell’apprendimento senso-motorio, dei processi attentivi e percettivi, delle basi neurali del comportamento, dell’ergonomia cognitiva, della psicolinguistica, dell’informatica, dell’ingegneria e dello sviluppo tecnologico. Il BiCApP è inoltre aperto ad afferenze accademiche e industriali esterne con competenze nei diversi campi di interesse del centro.

Mind and Behavior Technological Center - MIBTEC
logo mibtec

Il Mibtec è un centro di ricerca che nasce nel 2018 da un finanziamento ministeriale all’interno del progetto dei ‘Dipartimenti di eccellenza’. La nostra struttura si articola in uno spazio con laboratori multipli che consentono di sviluppare paradigmi di realtà virtuale (Virtual Reality, VR) e aumentata (Augmented Reality, AR) a diversi livelli di complessità (tramite visori portatili a CAVE full immersion, ovvero ambienti di realtà virtuale pienamente immersivi). Il centro si propone di studiare diversi aspetti del comportamento umano all’interno di ambienti che simulino contesti di vita reale, comprendenti lavoro, gioco, emergenza, e salute, ma siano modificabili in modo controllato. Il MibTec si propone inoltre di analizzare dal punto di vista scientifico gli human factors legati all’interazione uomo-macchina.

Centro Interdipartimentale Archivio Storico della Psicologia Italiana - ASPI
aspi1

Il Centro, nato nel 2005 per iniziativa del Dipartimento di Psicologia con la partecipazione del Dipartimento dei Sistemi giuridici, ha come progetto scientifico permanente l’individuazione, la raccolta, la conservazione e la valorizzazione on-line delle fonti documentarie relative alla storia della psicologia italiana, e più in generale alla storia delle “scienze della mente”. Il team di lavoro è composto da archivisti, storici della psicologia e storici della scienza, i quali hanno acquisito negli anni – grazie a una proficua collaborazione con esperti di informatica e designer – un’autonomia sufficiente alla gestione del portale web, il luogo virtuale dove confluisce quasi tutto il lavoro del Centro.

 

Il team di lavoro è composto da archivisti, storici della psicologia e storici della scienza, i quali hanno acquisito negli anni – grazie a una proficua collaborazione con esperti di informatica e designer – un’autonomia sufficiente alla gestione del portale web, il luogo virtuale dove confluisce quasi tutto il lavoro del Centro.

Grazie a una politica di apertura e di fattiva collaborazione con i privati e con altri enti che conservano archivi analoghi, l’Aspi ha attivato una rete di contatti che attualmente annovera un centinaio di collaboratori in tutta Italia.

Responsabile Prof. Mauro Antonelli  –  Archivista Dott.ssa Paola Zocchi 

Collocazione: U6, Piano 3, Stanza 3029-B   –  U6, Piano 2, Biblioteca, Stanza B205

Centri interdipartimentali

Centro Interdipartimentale Ateneo Bicocca Coordinamento Donne - ABCD

Il Centro organizza seminari sulle tematiche di genere aperti alla cittadinanza e tenuti da esperti disciplinari, operatori sul territorio, giornalisti, professionisti, associazioni, decisori politici e parti sociali.

Sempre relativamente alla sensibilizzazione sulle tematiche di genere, alcune docenti del Dipartimento insegnano da diversi anni al Corso ‘Donne Politica e Istituzioni’, promosso dal Ministero delle Pari Opportunità e rivolto a studentesse e lavoratrici di tutte le età, con l’obiettivo di promuovere la partecipazione delle donne alla realtà politica e istituzionale nazionale e locale.

Centro Interdipartimentale Best4Food

Il Centro si propone come centro di eccellenza per il tema cibo e salute affrontato in chiave multidisciplinare. Il centro intende aggregare attività di ricerca e innovazione nel settore alimentare con particolare riferimento ad azioni rivolte al rapporto tra cibo e salute, alla prevenzione e al benessere dell’uomo. Obiettivi fondamentali del centro sono: 1) Sviluppare strutture operative capaci di rispondere a esigenze specifiche di aziende, enti di ricerca e associazioni; 2) realizzare joint lab con imprese, spin off, associazioni, su tematiche specifiche legate al cibo; 3) partecipare come ente riconosciuto a progetti nazionali ed internazionali; 4) supportare azioni di alta formazione nell’ambito di progetti di master e dottorato. Afferiscono al centro 9 dipartimenti dell'Ateneo di Milano Bicocca e oltre 100 aderenti. Al momento Best4food dispone di finanziamenti per 10 Milioni di euro ottenuti tramite i progetti FoodNet e SASS (sistemi agricoli e sviluppo sostenibile).

Milan Center for Neuroscience - NeuroMI
Neuroscience

Il Centro promuove la ricerca multidisciplinare e la formazione di alto livello nell’ambito delle Neuroscienze, con l’obiettivo di studiare i meccanismi di funzione e disfunzione del sistema nervoso nelle varie età della vita. L'attività del Centro copre un ampio spettro di approcci e tematiche: le Biotecnologie e la Nanomedicina, le Neuroscienze Cliniche, le Neuroscienze Cognitive e del Comportamento, le Neuroscienze Computazionali e dei Sistemi, le Neuroscienze Molecolari e Cellulari, le Neuroimmagini e le loro metodologie.

NeuroMi organizza annualmente un convegno internazionale di alta formazione per valorizzare l'attività scientifica dei suoi membri nel confronto con il contributo di ricercatori di altri atenei, italiani e stranieri. Il convegno copre tematiche di ampio interesse nello spirito di un approccio trasversale, interdipartimentale e quindi multidisciplinare ai problemi delle neuroscienze.

Center for Interdisciplinary Studies in Economics, Psychology and Social sciences - CISEPS

Il Centro si propone di contribuire all'avanzamento delle conoscenze nell'ambito delle scienze sociali attraverso un approccio interdisciplinare grazie al contributo di economisti, psicologi, sociologi, giuristi, statistici. Alcuni programmi di ricerca sviluppati dal Centro sono, ad esempio: lo sviluppo e il cambiamento di norme e istituzioni, la relazione tra comportamento e razionalità, l'evoluzione dei contesti urbani, il benessere digitale.

Centro di Ricerca in Ottica e Optometria di Milano-Bicocca - COMIB
COMIB

Il Centro, istituito nel 2015 presso il Dipartimento di Scienza del Materiali, si propone come piattaforma di coordinamento e aggregazione delle diverse competenze che operano nel campo della scienza della visione.

Finalità principali del Centro sono: Promuovere e sviluppare nuove ricerche in ambito optometrico e contattologico, sostenendo l'interazione e la collaborazione fra diverse discipline quali l'Ottica e l'Optometria, la Fisica, la Scienza dei materiali, la Psicologia, la Biologia, la Chimica, la Medicina, l'Informatica, la Biostatistica. Attivare collaborazioni con enti pubblici e privati (es. scuole, centri sportivi, aziende) per la realizzazione di screening e analisi visive anche sul campo. Organizzare eventi, seminari, attività di formazione per i professionisti del settore, proponendosi anche come Academy ad aziende interessate per corsi di formazione e di aggiornamento di alto livello professionale mettendo a disposizione la struttura e le competenze del Centro.

Centro Interdipartimentale per la Ricerca sul Patrimonio Storico Artistico Culturale - BIPAC

Al Centro aderiscono 12 Dipartimenti (tutti i Dipartimenti di Bicocca esclusi Matematica e Medicina), la sede è presso il Dipartimento di scienza dei materiali, l'attuale Direttore è il Prof.  Marco Martini dello stesso Dipartimento. Il Centro si interessa alle attività relative al patrimonio culturale.

Centro Interdipartimentale UniData - Bicocca Data Archive

Il Centro, istituito nel 2015 e composto da otto Dipartimenti dell'Ateneo, si pone come punto di riferimento italiano per l’archiviazione e la distribuzione dei dati per la ricerca. Unidata agisce in primo luogo come Open Access Data Repository, predisponendo i code book per gli utenti e aggiornando i formati. Si occupa del conferimento del DOI all'archivio di dati depositato, per le citazioni. Inoltre, l'archivio opera nel campo della standardizzazione delle informazioni disponibili sui dati per la ricerca (metadati), favorisce la circolazione in Italia delle principali indagini svolte a livello nazionale ed internazionale (Eurobarometro, European Social Survey, Word Value Survey, ecc.). Al riguardo, fornisce servizi utili ad abbreviare e semplificare i processi di acquisizione e predisposizione dei dati per analisi successive.  Per la ricerca della metadatazione e degli aspetti metodologici coinvolti nelle survey, UniData utilizza NESSTAR (Networked Social Science Tools And Resources), un software specifico sviluppato in collaborazione con il CESSDA (Council of European Social Science Data Archives). In relazione alle indagini ISTAT, Unidata interviene nella richiesta dei microdati resi disponibili dall'ISTAT etichettando le variabili, i valori e convertendo nel formato utile all'utente. Appartiene al ICPSR (Inter-university Consortium for Political and Social Research) fondato nel 1962 presso l’Università del Michigan, U.S.A.

Centro Interateneo Philosophy of Health and Disease - PhilHeaD

Il Centro si propone di promuovere, sviluppare e coordinare studi e ricerche nei campi della filosofia della salute e della malattia, o più in generale di filosofia della medicina. La filosofia della medicina si occupa di problemi metodologici e concettuali a fondamento delle discipline mediche, dei concetti di malattia, causalità, evidenza, della natura del ragionamento e della decisione medica, di critica e integrazione dei paradigmi esistenti, e di questioni etiche relative alla salute pubblica e al rapporto medico-paziente.

Bi4

Il centro si propone di riunire in un'unica struttura di Ateneo le metodologie, le competenze e le capacità computazionali necessarie per affrontare le sfide di una medicina quantitativa e personalizzata.